Arrivo
Partenza
 
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)Deutsch (DE-CH-AT)French (Fr)

Effettua una Prenotazione

Visita le Camere

Ultime Offerte


Palazzo Vecchio
Da sempre sede amministrativa e politica della città, fu inizialmente occupato dai Priori delle Arti, in seguito dalla Signoria Medicea che aveva posto qui anche la residenza privata prima del trasferimento in Palazzo Pitti.

Oggi il Palazzo è diviso fra la funzione museale e quella di sede del Comune di Firenze. Sono stati museificati tutti i Quartieri monumentali, ad eccezione di quello di Leone X e della Sala dei Duecento che ospitano, rispettivamente, gli uffici del Sindaco e il Consiglio comunale.

Il Palazzo è costruito in pietra rivestita da un massiccio bugnato che gli conferisce un aspetto solido e imponente, quasi a ricordare una fortificazione cinquecentesca. Completa l'opera una imponente torre alta 95 metri, completamente circondata da un ballatoio merlato.

Appena entrati colpisce lo splendido cortile trecentesco che fu ristrutturato all'inizio del Quattrocento da Michelozzo, l'architetto favorito da Cosimo il Vecchio.

Al suo interno spicca la fontana con putto, copia di una scultura del Verrocchio. Una volta entrati merita una visita l'imponente Salone dei '500, affrescato interamente dal Vasari con le immagini delle grandi vittorie dei Fiorentini, tra le quali spiccano la Presa di Siena e la Conquista di Porto d'Ercole.

Gli affreschi del Vasari coprono purtroppo il fallito esperimento di Leonardo da Vinci che volle affrescare qui la sua famosa Battaglia di Cascina, ma fallì lasciando l'opera incompiuta.

Recenti studi sembrano confermare che il Vasari non abbia voluto distruggere completamente l'opera di Leonardo e abbia dipinto su una sorta di contro parete. Se questo fosse vero, la famosa Battaglia di Cascina potrà un giorno essere riportata alla luce senza danneggiare il successivo lavoro di Vasari.

Merita una visita anche il vicino Studiolo di Francesco I. Il granduca, amante delle scienze e dell'alchimia, si era ricavato questo piccolo ambiente per portare a termine i suoi studi e i suoi esperimenti. Da notare gli splendidi sportelli dipinti, un tempo adibiti alla conservazione degli elementi chimici.